Nostripensieri

La poesia è il luogo del nulla, il luogo degli incontri, del fiume che è davanti casa mia - Alda Merini

  • In primo piano

  • Ipse scripsit

    Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come fanno gli ambiziosi per istruirvi. No, leggete per vivere. Gustave Flaubert
  • Annunci

Annotazione

E metti un giorno o una notte. Di fuori piove o c’è il sole, la luna si nasconde, il cielo è terso. Disteso, seduto, in mano un foglio che riesci a malapena a tenere. Lo fissi, tieni gli occhi chiusi. E ti scivola via, lo lasci cadere. In quel momento, ora, vedi cadere qualcosa di te. Metti che quel foglio voli via e sia bruciato. Tu rimani a pensare.
Ci sono giorni, notti, dove ti capita di incontrare qualcuno che parli di te e ti colpisce e lo lasci fuggire. Quel giorno, quella notte, quel foglio sono persi per tutti gli altri e rimangono solo nel tuo ricordo, nel tuo pensiero. L’unico testimone, o forse no, di quel miracolo che ti è sfuggito delle mani. L’unico complice che distrugge le prove di un inganno.
Riprendi carta e penna e ricominci a scrivere. Fai un nuovo tentativo. Ti arrendi. Ricominci a pensare.
Nostripensieri è solo un cassetto di annotazioni, di fogli, di appunti. Nostri: di chi li legge e di chi li scrive. Di chi li sfoglia e di chi li annota. Di chi li ricorda e di chi già sta per dimenticarli.
Un biglietto, un foglio in più, una riga, una pagina. Da raccogliere conservare, custodire.
Fino alla prossima folata di vento.

dedicato a mia sorella

Come sfogliare - Chi siamo - Suggerimenti

Nostripensieri

© 2000 Nostripensieri | Entra

Dal gestore di Evanzio e Noi Parliamo Italiano