Lontano dagli occhi

Che cos’è?
C’è nell’aria qualcosa di freddo
Che inverno non è.
Che cos’è?
Questa sera i bambini per strada
non giocano più.

Non so perchè
l’allegria degli amici di sempre
non mi diverte più.
Uno mi ha det..to che
lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me.

Per uno che torna
e ti porta una rosa,
mille si sono scordati di te.

Lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me.

Ora so
che cos’è questo amaro sapore
che resta di te,
quando tu
sei lontana e non so dove sei,
cosa fai, dove vai.

E so perchè
non so più immaginare il sorriso
che c’è negli occhi tuoi
quando non sei
con me.

Lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me.

Per uno che torna
e ti porta una rosa,
mille si sono scordati di te.

Aria di neve

Sopra le nuvole c’è il sereno
ma il nostro amore non appartiene al cielo
noi siamo qui tra le cose di tutti i giorni
di giorni e giorni grigi
Aria di neve sul tuo viso
le mie parole sono parole amare
senza motivo, prima o poi, tra le nostre mani,
più niente resterà
E’ una vita impossibile, questa vita insieme a te
tu non ridi, non piangi, non parli più
e non sai dirmi perchè.
Lungo la strada del nostro amore,
ho già inventato mille canzoni nuove
per i tuoi occhi, più di mille canzoni nuove,
che tu…
non canti mai.

Io che amo solo te

C’è gente che ha avuto mille cose,
tutto il bene, tutto il male del mondo.
Io ho avuto solo te
e non ti perderò,
non ti lascerò
per cercare nuove avventure.

C’è gente che ama mille cose
e si perde per le strade del mondo.
Io che amo solo te,
io mi fermerò
e ti regalerò
quel che resta
della mia gioventù.

Io ho avuto solo te
e non ti perderò,
non ti lascerò
per cercare nuove illusioni.

Canzone per te

La festa appena cominciata
È già finita
Il cielo non è più con noi
Il nostro amore era linvidia di chi è solo
Era il mio orgoglio la tua allegria

È stato tanto grande e ormai
Non sa morire
Per questo canto e canto te
La solitudine che tu mi hai regalato
Io la coltivo come un fiore

Chissà se finirà
Se un nuovo sogno la mia mano prenderà
Se a unaltra io dirò
Le cose che dicevo a te

Ma oggi devo dire che
Ti voglio bene
Per questo canto e canto te
È stato tanto grande e ormai non sa morire
Per questo canto e canto te

Io che amo solo te

C’è gente che ha avuto mille cose
Tutto il bene, tutto il male del mondo
Io ho avuto solo te
E non ti perderò
Non ti lascerò
Per cercare nuove aventure
C’è gente che ama mille cose
E si perde per le strade del mondo
Io che amo solo te
Io mi fermerò
E ti regalerò
Quel che resta della mia gioventù
Io che amo solo te
Io mi fermerò
E ti regalerò
Quel che resta della mia gioventù
Quel che resta della mia gioventù

Se le cose stanno così

Se le cose stanno così…

Ricordo queste parole
che mi hai detto
in un giorno d’ottobre
dimenticato dal sole.

Se le cose stanno così…
Parole come veleno.
Cominciava a cadere la pioggia,
fra noi è caduto il silenzio.

Se le cose stanno così…
E non hai voluto finire.
L’ottobre si era fatto più freddo,
fra noi più niente da dire.